RAPPORTO DOGANA 14

Rapporto scritto da: Custode dei portali

Un ragazzino ha superato le barriere del portale. Avrà sedici anni. Non ha niente di speciale, ne fisicamente, ne dal punto di vista caratteriale. Piuttosto anonimo.

Tuttavia mi colpisce di lui il fatto di essere venuto qui, nonostante la giovane età, praticamente da solo. Risolvo tuttavia facilmente la pratica. Controllo il suo documento intergalattico e lo confronto con le sue generalità fisiche.

Simone Rossi. Persino il nome non ha nulla di speciale: Maschio umano, 185 cm, 70 kg. Ragazzino piuttosto magro. Gli indico una cabina che conduce al distretto 14 della città di Dapiona

Lo lascio passare senza perdere troppo tempo…

Neanche il tempo di sbrigare questa breve pratica che mi trovo a dover interagire con un altro nuovo richiedente asilo.

Apro il mio hologram creator 3.0 e mi appare il volto di un ibrido.

Se c’è una cosa di cui ho imparato a dubitare è degli ibridi che viaggiano nello spazio.

Cerco sempre di evitare rogne, per cui decido di farlo passare oltre il portale spaziotemporale, facendolo risbucare nella dogana interstellare.

-Fornire le generalità, prego – chiedo come di prassi

Mi risponde di chiamarsi Luca Cenciarini. Inarco il sopracciglio. Un nome umano per un ibrido è una cosa che non succede poi così spesso. Tuttavia evito di indagare, consapevole che probabilmente avrà origini umane così ben radicate da aver avuto una famiglia orgogliosa di mantenere i nomi del loro antico pianeta. Ci sta.

Finalmente si palesa davanti a me. E’ piuttosto grande come mole. Supera 1.90 e sfiora i 90 kg di peso, e incute sicuramente un’aria di potenza. Il suo aspetto è quello di un giovane uomo. Infatti risulta avere trent’anni.

Il suo viso non sembra austero, anzi, mi da un senso di fiducia.

-Motivo della visita? –

-Sono un fisioterapista. Sono qui in visita per trovare il Primarca Slavian, dovrebbe essere sbarcato qui qualche giorno fa –

-Certo! Ricordo benissimo! Non sei il primo a cercarlo! è venuto un altro uomo, riccio, molto imponente fisicamente. Il Primarca Slavian a quanto pare è piuttosto ricercato – apro l’hologram creator in modalità ricerca, trovando tutti i rapporti che hanno a che fare con il Primarca Slavian.

-Ecco qua…Raik Kuren – dico sorridendo. Al sorriso l’ibrido risponde di rimando, fissandomi gentilmente con i suoi occhi neri completamente privi di iride. Ispira fiducia

-E dove posso raggiungerlo? –

-Guarda, ti do una notizia. In realtà entrambi sono qui in dogana insieme. Sono insieme ad un emissario dei Custodi degli Astri, le forze dell’ordine del pianeta, a questo punto direi che tanto vale che tu li raggiunga direttamente nel gate. RAGGIUNGI IL PRIMARCA SLAVIAN

-Va bene, sei estremamente gentile. Ti auguro una buona giornata – gli faccio cenno di andare nella direzione del gate dove troverà i compagni, in attesa che si metta in marcia

cittadini accettati: Simone Rossi

I contenuti presenti sul blog “cronache di Omicron” dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.Copyright © 2020 – 2021 Omicron Galaxy by Andrea Pastore. All rights reserved

One thought on “RAPPORTO DOGANA 14

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...