RAPPORTO DOGANA 18

Scritto da: Custode dei portali

Dal portale interdimensionale, dove tutti i giorni vedo spuntare centinaia di persone, vedo sbucare un ragazzo sui venticinque anni. E’ piuttosto piazzato, costituzione robusta ed allenata. Lo lascio passare, consapevole di trovarmi di fronte ad un uomo dalla tempra fisica eccezionale.

Mentre cammina per l’enorme gate noto in lui uno sguardo forte, fiero. Uno sguardo di chi sa il fatto suo e ha vissuto mille vite prima di quella che sta per fare in questo nuovo pianeta.

-Fornire generalità, prego – dico ripetendo la solita solfa. Quando fai un lavoro noioso come il mio, a un certo punto le parole perdono significato, diventi quasi un automa.

-Aiden Davis…- mi risponde il giovane uomo, senza dare troppa enfasi alle sue parole. Entrambi vorremmo essere da tutt’altro posto, è evidente.

Controllo sul mio hologram creator la sua identità, potendo constatare che si tratta a tutti gli effetti dell’uomo sul monitor. 180 cm per 87 kg. I dati corrispondono.

In questo caso bisogna passare al secondo step.

-Motivo della visita?-

-Vengo dal pianeta Terra. Sono un ex soldato, voglio ricominciare una nuova vita, mettendo al servizio del pianeta la mia esperienza -mi dice con tono di voce fiero

Faccio un ulteriore ricerca su di lui, potendo effettivamente constatare trattarsi di un ex militare.

Non so, forse il suo tono di voce o forse il suo sguardo, ma quest’uomo non mi da l’idea di essere uno stinco di santo. Ho visto molti cacciatori di taglie e criminali riciclatisi dal mondo militare, ma non posso non farlo entrare, anzi. Una persona con il suo curriculum non può che giovare al pianeta, e non posso di certo basarmi su sensazioni personali.

Devo ponderare; decido quindi di inviarlo in una delle tante caserme della città di Dapiona, dove avrà la possibilità di dimostrare il suo valore dopo un breve addestramento in una caserma.

Compilo i dati sul mio database per poi tornare a rivolgergli la parola.

-Allora, Aiden Davis, ho trovato un alloggio per te. E’ un piccolo appartamento nel tredicesimo distretto, a pochi passi da una caserma. Una volta giunto lì dovrai parlare con il comandante del distretto. Puoi farci sapere quello che vi sarete detti (omicrongalaxy@gmail.com). Hai un periodo di prova di un mese, dovrai passare i test di ingresso nei militari. In quel caso sarai ufficialmente cittadino di Omicron. Vai alla cabina del teletrasporto 20112, verrai teletrasportato direttamente ne quartiere – lo informo restando comunque dubbioso. Purtroppo q0uest’uomo mi convince poco a pelle

-Va bene, seguirò le indicazioni – mi risponde senza aggiungere altre parole. Infine, dopo esserci congedati in modo formale ma amichevole, si avvia alla cabina del teletrasporto, pronto per la sua nuova vita

Cittadini ammessi: Aiden Davis

I contenuti presenti sul blog “cronache di Omicron” dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.Copyright © 2020 – 2021 Omicron Galaxy by Andrea Pastore. All rights reserved

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...